Azienda Agricola Casolino


Vai ai contenuti

La Potatura

La Nostra Passione > Uliveti

La potatura rappresenta per la pianta dell’ulivo un momento essenziale della sua coltivazione e mani esperte possono far si che la pianta, l’anno seguente, produca non solo in quantità ma in maggior modo in qualità. La potatura permette di rinnovare, con appropriati utensili da taglio, la qualità produttiva della pianta. E' preferibile contenerne l'altezza attorno ai tre o quattro metri. In questo modo buona parte della potatura e della raccolta può essere fatta da terra e comunque non è necessario adoperare scale alte,a vantaggio della sicurezza.

("Un tempo si sceglievano piante più alte per ricavarne legna da ardere e per evitare che il bestiame rovinasse i rami più bassi").

E' indispensabile la potatura dei rami alla base della pianta per permettere una pulizia del tronco e del terreno dalle specie erbacee.La riduzione del numero dei rami, e la riduzione di quelli più lunghi e quindi più delicati ed esposti alle basse temperature avviene durante la stagione invernale, dopo la raccolta. La chioma deve presentare alla luce dei raggi del sole tutta la sua superficie, è il sole infatti l'agente essenziale del raggiungimento della pienezza delle olive. Quindi una chioma molto ampia, non esageratamente folta nella sua parte centrale concede alla pianta di prendere il massimo dalla luce solare, diventando cosi' uno dei fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'ottima qualità delle olive.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu